Grado, foto di classe proibita per la privacy: alunni di schiena per protesta

Grado, foto di classe proibita per la privacy: alunni di schiena per protesta
Leggiamo su 'Larep' che << I ragazzini della prima elementare della località in provincia di Gorizia hanno trovato l'escamotage per avere almeno una immagine a fine anno scolastico. il preside aveva infatti detto no per rispettare il diritto alla riservatezza >>.

GRADO. Foto di fine anno scolastico. Tutti ne abbiamo, per la gioia di giochi di memoria, tra faticosi tentativi di riconoscersi in quei ragazzini spettinati tanti anni dopo. Adesso tutto è cambiato, e per gli alunni di una prima elementare di Grado, come racconta Il Piccolo, sarà veramente difficile, nonostante occhiali o impegno, identificare chi era la vicina di banco, dove era lo studioso, quello spiritoso o anche semplicemente riconoscersi. 
Avranno insomma una bella difficoltà a capire chi era chi. Perché? si sono fatti immortalare tutti di schiena. Tra risate e sfottò, davanti ai genitori che hanno assistito alla scena filmando con i telefoni e mandando poi le immagini sui social. 
Il motivo di questa rivoluzione stilista e fotografica che rompe con tradizioni quasi secolari? La preside dell'Istituto Adriana Schioppa, la dirigente scolastica già agli onori della cronaca per aver obbligato per mesi i genitori a venire a prendere di persona i figli alla fine delle lezioni delle medie di Grado e Ronchi dei Legionari - è più importante la privacy di un bel ricordo. Il risultato è la foto vista dal lato B. 
Sembra che tutte le famiglie avessero dato la liberatoria d’inizio anno ma la preside ne pretendeva altre, di volta in volta. Ma trovare sempre tutti i genitori non è facile. Ecco allora che le maestre, pur di poterla fare e vedersela pubblicare, la foto ricordo, hanno trovato l’escamotage. 



Sezione: Notizie
Tematica: Italia Cronaca
Fonte: https://larep.it/2sGiryU
Autore testo:
Autore foto: Ilpiccolo


Per scrivere un post devi registrarti al sito

ANCOR NESSUN POST DEI LETTORI

4